Oltre 500.000 prodotti
Assistenza pre e post ordine
Rendi con un click
Consegna sempre inclusa
30 anni di esperienza

Come scegliere la piscina fuori terra

Piscine fuori terra: scegli il modello perfetto per la tua estate

 

Chi non desidera una piscina in giardino? Perfetta per trovare refrigerio nelle calde giornate estive, ma anche luogo di svago e divertimento per grandi e piccoli, la piscina è davvero un must dell’estate.

 

Non tutti però hanno lo spazio e la disponibilità economica per costruire una piscina interrata: ed ecco che entrano in gioco le piscine fuori terra, una soluzione a portata di tutti e realizzabile in pochissimo tempo.

 

Inoltre, le piscine interrate prevedono un cambiamento radicale e definitivo del giardino: non posso essere spostate e comportano lavori, autorizzazioni e permessi. Le piscine fuori terra invece possono aggiungere un tocco in più alla casa e, se un giorno si avrà voglia di fare cambiamenti, possono facilmente essere spostate.

 

Vediamo quali sono gli aspetti da considerare per scegliere una piscina fuori terra, sulla base delle proprie esigenze, sia di spazio che economiche.

 

Una piscina per ogni esigenza

 

Sul mercato esistono numerose tipologie di piscine, quindi prima di scegliere quale acquistare è importante chiedersi quale possa adattarsi meglio alle proprie esigenze.

 

Il primo aspetto da valutare è chi utilizzerà maggiormente la piscina, se bambini o adulti; inoltre, quante persone dovrebbero poter entrare contemporaneamente in piscina? La piscina verrà usata raramente, magari solo nel weekend, o più spesso?

 

Un altro elemento fondamentale da valutare è lo spazio a disposizione, che influisce sulla grandezza della piscina, e il materiale di cui deve essere composta.

 

Infine, bisogna chiedersi quanto si è disposti ad impegnarsi per la manutenzione e qual è il budget a disposizione per l’acquisto.

 

Tipi di piscine fuori terra

 

Le piscine fuori terra possono essere sostanzialmente di tre tipologie:

 

  • Vasche idromassaggio gonfiabili
  • Piscine con bordo gonfiabile
  • Piscine autoportanti

 

Si tratta quindi di strutture molto diverse tra loro, sia per dimensioni che per tipologia di utilizzo. Una vasca idromassaggio gonfiabile, ad esempio, può essere posizionata anche in un patio o su una terrazza, mentre le piscine fuori terra, sia gonfiabili che autoportanti, hanno bisogno di uno spazio più ampio, meglio se un giardino.

 

Le vasche idromassaggio, poi, sono indicate per essere utilizzate esclusivamente dagli adulti, mentre le altre due tipologie sono perfette sia per gli adulti che per i bambini. Anche in questo caso è quindi importante tenere in considerazione la propria disponibilità di spazio e come si vorrà utilizzare la piscina per trovare il modello più adatto.

 

Per quanto riguarda in materiali e la struttura, poi, possiamo trovare:

 

  • Piscine fuori terra gonfiabili o morbide in pvc
  • Piscine fuori terra frame, ossia autoportanti, sia in gomma che in pvc
  • Piscine rigide o semirigide con struttura in metallo, legno o lamiera.

 

Le piscine in pvc con struttura autoportante in metallo sono l’ideale sia per adulti che bambini, mentre se la piscina sarà dedicata solo a bambini o ragazzi allora anche i modelli gonfiabili o morbidi in pvc saranno perfetti.

 

Se invece si vuole una piscina che duri nel tempo e che possa anche valorizzare il giardino con un look più elegante, allora la soluzione ideale sono modelli con struttura in metallo, rivestiti in legno o lamiera. Le piscine fuori terra rigide, infine, non sono facili da smontare, perciò se si sceglie questa tipologia bisognerà decidere con cura dove posizionarla, perché non potrà essere spostata successivamente; si tratta di piscine ideali per chi le utilizza tutto l’anno e prevedono costi maggiori di installazione e manutenzione.

 

Piscina fuori terra morbide

 

Le piscine morbide in pvc sono tra i modelli più economici sul mercato e sono caratterizzate da una struttura rinforzata molto resistente: assicurano quindi un’ottima stabilità, anche grazie alle placche metalliche saldate alla base in fase di montaggio.

Sono piscine ideali per essere posizionate su un prato e sono veloci sia da montare, grazie a tubi di metallo ad incastro, che da riempire.

La vasca è verniciata con prodotti anti UV e antialghe che rendono impermeabile il tessuto. Solitamente nel prezzo viene fornito un kit per la pulizia e la manutenzione e una scaletta.

 

Le piscine gonfiabili in pvc sono ancora più semplici da montare e smontare e perciò sono perfette per un uso stagionale e per far giocare i bambini in estate. La vasca è autoportante e la struttura risulta leggera ma al contempo resistente. Il montaggio e lo smontaggio avvengono tramite un apposito anello e le valvole di drenaggio e anche la pulizia è molto semplice, grazie ad una pompa a filtro munita di cartucce.

 

Le piscine gonfiabili in gommone, infine, sono la scelta ideale per il divertimento dei ragazzi, perché pur essendo morbide sono piuttosto grandi e spaziose. Solitamente sono di forma ovale o rotonda, e permettono di nuotare o rilassarsi a bordo vasca. Anche questi modelli sono molto semplici da montare e smontare e non hanno bisogno di ulteriori rinforzi in metallo, cosa che permette di riporli facilmente. Inoltre, può essere posizionata indifferentemente su prato, asfalto o mattonelle.

 

Piscine fuori terra rigide

 

Sono rigide tutte quelle piscine dotate di una base resistente e solida, che può essere in legno, lamiera o metallo. Questi modelli permettono di abbellire il giardino e creare un bellissimo angolo nel quale rilassarsi durante la bella stagione.

 

Le piscine in lamiera d’acciaio sono di facile installazione, grazie alla struttura leggera e maneggevole, ma al contempo resistente al tempo e all’umidità.  Grazie ad un tappeto sul fondo possono essere collocate su qualsiasi tipo di terreno. Alcuni modelli hanno delle gambe che sorreggono la struttura, altri invece richiedono una mini interrata, di circa un terzo della loro altezza.

 

I modelli di piscina in legno sono sicuramente più eleganti rispetto a quelli in acciaio e donano una sensazione di calore e bellezza ad ogni giardino o terrazza. Anche le piscine in legno possono essere montate su qualsiasi terreno, grazie al tappeto in feltro integrato sul fondo.

 

Un’altra tipologia molto diffusa sono le piscine fuori terra rivestite in legno: si tratta di piscine che hanno una struttura in lamiera, ricoperta con pannelli in legno che donano un aspetto più raffinato. La struttura in lamiera offre stabilità ed è trattata con prodotti antimuffa e anti UV, inoltre sono comode da montare su ogni superficie e facili da riporre. Tuttavia, bisogna prestare particolare attenzione alla manutenzione del legno, che può rovinarsi facilmente.

 

Piscine fuori terra: pro e contro

 

I vantaggi di una piscina fuori terra sono numerosi:

 

  • Hanno costi inferiori rispetto a quelle interrate
  • Si installano facilmente e possono essere spostate
  • I tempi di montaggio e smontaggio sono brevi
  • Richiedono una manutenzione semplice
  • Non necessitano di troppo spazio esterno
  • Non è necessario richiedere autorizzazioni o permessi edilizi, e non sono soggette a tassazione
  • Possono essere smontate a fine stagione
  • Hanno un basso impatto ambientale.

 

Gli svantaggi dipendono invece dalla tipologia di piscina scelta, e quindi dalla qualità dei materiali e dalla manutenzione richiesta. Una piscina morbida in pvc gonfiabile, ad esempio, potrebbe dare nel tempo problemi di usura e infiltrazione, così come le piscine in gommone, che dovranno essere riposte con cura in un luogo asciutto e con una temperatura adeguata per evitarne il deterioramento.

 

Le piscine fuori terra in legno, oppure quelle in pvc ma rivestite in legno, richiedono una grande manutenzione e trattamenti contro i parassiti e le intemperie. Le piscine rigide sono le meno economiche, ma anche le più stabili ed eleganti e richiedono una costante manutenzione.

 

I prezzi delle piscine fuori terra variano tra i 100 e i 9000 euro, in base alle dimensioni, alla tipologia, al materiale e agli accessori inclusi.